venerdì 6 gennaio 2017
scritto da Valeria Cozza

Il maestoso ponte romano di Cordova

La Spagna è una terra molto affascinante e ricca di bellezze. Questo ponte è davvero molto speciale.

CORDOVA (Andalusia, Spagna) – La Spagna è una terra ricca di bellezze artistiche e naturali che vale la pena ammirare, dal nord al sud. Una delle comunità autonome più belle della Spagna è, senza dubbio, l’Andalusia. Grazie a città meravigliose come Siviglia, Granada, Cadice, Malaga e Cordova, l’Andalusia è una terra che ha un fascino incredibile ed unico. Con l’articolo di oggi ti vogliamo parlare di una struttura davvero speciale che si trova a Cordova e che ogni anno attira migliaia di turisti da tutto il mondo.


Stiamo parlando del ponte romano, una bellissima costruzione attraversata dal fiume Guadalquivir. Il ponte è stato costruito nel I secolo avanti Cristo dai romani prendendo il posto di un altro ponte che era completamente in legno. Per circa 2.000 anni è stato l’unico ponte della città, ma oggi ci sono altri ponti lungo la stessa strada in cui si trova quello romano.

Il ponte ha delle dimensioni davvero notevoli: è caratterizzato da una larghezza di 9 metri, una lunghezza di 247 metri e da ben 16 arcate. Al principio, il ponte era composto da 17 arcate ma successivamente ne è stata rimossa una. Agli estremi del ponte ci sono rispettivamente la Puerta del Puente e la Torre di Calahorra. Inoltre, al centro del ponte si trova una statua di San Raffaele. Poter camminare per questo ponte è un’esperienza davvero affascinante che se hai la possibilità di fare un viaggio in Andalusia, non puoi di certo perderti.