mercoledì 26 ottobre 2016
scritto da Valeria Cozza

L’insolito ponte d’acqua di Magdeburgo

Ci sono dei ponti che si differenziano molto da quelli tradizionali. Questa costruzione è molto insolita.

MAGDEBURGO (Germania) – Nel mondo esistono dei ponti davvero molto insoliti che si distinguono per delle caratteristiche uniche. Un ponte può essere considerato unico per le sue dimensioni, per la sua forma o perché non funziona come un normale ponte. Con l’articolo di oggi, vogliamo portarti in Germania, precisamente nella città di Magdeburgo, per presentarti un ponte davvero speciale. Magdeburgo è una città extracircondariale di più di 200.000 abitanti che fa da capitale al Land Sassonia-Anhalt.


Questa città è molto conosciuta grazie al suo ponte che si distingue da tutti gli altri perché, nella parte superiore, è attraversato dall’acqua. Si tratta di un acquedotto navigabile che connette il Canale di Elbe-Havel con quello di Mittelland. Grazie alla sua incredibile lunghezza di 918 metri, questa struttura può vantare il titolo di acquedotto più lungo del mondo. La costruzione della struttura è iniziata nel 1930 ma, a causa della Seconda Guerra Mondiale e della divisione della Germania, i lavori sono stati sospesi.

Molti anni dopo, precisamente nel 1997, i lavori sono stati riavviati e sei anni dopo, nel 2003, il ponte è stato aperto al pubblico. Osservando le immagini, potrai notare come sia davvero insolito vedere delle imbarcazioni  che navigano sopra un ponte. Nel mondo esistono anche altri acquedotti navigabili come quello di Magdeburgo. In Olanda, per esempio, si trova l’Aqueduct Veluwemeer, conosciuto anche come “l’acquedotto al contrario”.