martedì 3 gennaio 2017
scritto da Valerio Guiggi

Ha guidato senza patente per 58 anni: lo hanno fermato solo pochi giorni fa!

È possibile guidare senza patente per ben 58 anni? Un pensionato ci è riuscito, ed è stato scoperto per puro caso, durante un controllo della polizia nel quale è incappato.

È una storia che ha veramente dell’incredibile quella di un tranquillo pensionato di 76 anni abitante in provincia di Rimini, che mentre stava guidando la propria auto, una vecchia Panda, è stato fermato dalla polizia. Nulla di strano se non fosse che la scoperta degli agenti è stata che l’uomo non aveva la patente. E non l’aveva mai avuta: da 58 anni, infatti, guidava la propria auto senza averla mai presa!

Il controllo è avvenuto quasi per caso, durante un’ispezione della polizia che sfruttava il “Targa System”, un sistema in dotazione da qualche anno che permette di scansionare velocemente tutte le auto che transitano, a partire dalla targa. Avete mai visto la macchina dei vigili urbani fermi ad una rotatoria, che sembrano a non fare nulla? Fanno, fanno eccome. Stanno dotografando tutte le macchine e se si accorgono che hai un’irregolarità mettono in modo e iniziano a rincorrerti, per farti una bella multa. Questo è esattamente ciò che è successo al pensionato di Rimini, che di irregolarità non ne aveva una sola, ma diverse.


Perché la targa risultava esistente nel database, ma l’intestatario non era regolare e, soprattutto, l’assicurazione non era stata pagata e la revisione non era stata fatta da diverso tempo. Così, fermando l’uomo per contestare le irregolarità e chiedendogli la patente, ha molto tranquillamente detto che non la aveva. E che non la aveva mai avuta. Si, perché nel 1958, quando avrebbe dovuto sostenere l’esame per prenderla, non lo fece, ma prese la macchina: così ha guidato, anche per lavoro, per 58 anni rigorosamente senza patente, ed è stata una fortuna che non abbia mai avuto incidenti e che la polizia non lo abbia mai fermato prima.

La cosa più incredibile di tutto questo è che era il solo a sapere questo: i suoi parenti, compresi i figli e i nipoti, non hanno mai nemmeno sospettato che il loro padre o nonno potesse non avere la patente, e per questo si sono fatti sempre accompagnare da lui nei posti più svariati: non lo sapeva nessuno, fino alla scoperta della polizia che ha provveduto, oltre che a fargli la multa, anche al sequestro della vecchia macchina.

L’uomo però, tutto sommato, se l’è cavata piuttosto bene: ha preso solamente 5000 euro di multa, che non sono tantissime considerando le varie infrazioni che ha commesso (qualche anno fa sarebbe stato automaticamente denunciato per aver guidato senza avere la patente) e che diventano meno di 4000 se la sanzione viene pagata entro cinque giorni, secondo la legge vigente: se mettiamo insieme 58 anni di spese per il rinnovo della patente, revisione e assicurazione, sicuramente ha risparmiato tantissimo. Certo, poteva andare molto peggio, ma così non è stato e, per sua fortuna, l’unica cosa a cui è “condannato” è quella di non poter guidare più. Cosa che non avrebbe, in realtà, mai potuto fare.