Cittadina in California invasa dalla schiuma, la causa è incredibile!


martedì 29 novembre 2016
scritto da Valerio Guiggi

Un curioso incidente causato dal malfunzionamento di un sensore ha riempito, letteralmente, le strade di una cittadina californiana di schiuma. Le persone gioivano, ma purtroppo la schiuma era irritante per la pelle.

Un curioso quanto incredibile incidente è avvenuto, qualche giorno fa, in una cittadina della California, Santa Clara. In una bella giornata di sole, infatti, gli abitanti del posto sono usciti di casa scoprendo che non potevano muoversi più di tanto: le strade erano state infatti invase da quantitativi industriali di schiuma bianca, che hanno trasformato, di fatto, la cittadina in una gigantesca vasca da bagno.

download

La causa di questo particolare incidente è incredibile, e nessuno se lo sarebbe mai aspettato: è colpa di un sistema antincendio mal funzionante. Tra i tanti tipi di sistemi antincendio che ci sono, infatti, il proprietario di un hangar privato vicino all’aeroporto aveva installato un sistema che creava questa schiuma ignifuga in caso fosse stato rilevato un principio di incendio, appunto. Evidentemente c’è stato un problema con il sensore, che continuava a rivelare la presenza del fuoco (di cui non c’era traccia) e quindi a produrre schiuma.


Così la schiuma ha riempito completamente l’edificio, arrivando a più di due metri da terra per uscire dalle finestre, che erano aperte. Da lì si è riversata in giro per le strade, e anche lì ha raggiunto livelli davvero incredibili, superando il metro di altezza da terra. Praticamente era impossibile camminare senza attraversarla. Così molte persone, incuriosite dall’incidente, hanno pensato di entrarci dentro come se fosse una gigantesca vasca, senza considerare che la sostanza di cui è fatta la schiuma è irritante per la pelle; per fortuna i pompieri, in possesso di questa informazione, hanno fatto in modo che le persone, specialmente i bambini, uscissero subito dalla massa e andassero a fare la doccia (con schiuma “buona”, però).

immagine

La rimozione, chiaramente, non è stata una cosa facile: con il fatto che si tratta di una sostanza chimica pericolosa per l’ambiente, i vigili non potevano farla finire nelle fogne, perché avrebbe danneggiato gravemente l’ecosistema; piuttosto, hanno dovuto chiamare delle aziende specializzate e smaltire la schiuma utilizzando dei camion, in cui gli operai come veri e propri minatori hanno dovuto scavare. Un lavoro non pesante, considerato il peso della schiuma (che non si sente nemmeno), ma sicuramente lungo, specie sotto il sole californiano.

immagine2

Adesso il sistema antincendio difettoso è stato sistemato e il problema risolto definitivamente, ma rimane lo sconcerto in tutte le persone che hanno avuto modo di assistere ad uno spettacolo così particolare e incredibile: se le conseguenze di un semplice guasto ad un sensore, infatti, possono essere queste, immaginiamo che cosa sarebbe potuto succedere se ci fosse stato un incendio vero. I vigili del fuoco intervenuti, però, hanno dichiarato di non aver mai assistito ad una cosa del genere, nella loro carriera.