La natura ha trasformato una spiaggia inquinata in un vero spettacolo!


giovedì 20 aprile 2017
scritto da Valerio Guiggi

Una spiaggia russa, trattata diversi anni fa come una vera e propria discarica, si è trasformata in un posto spettacolare da vedere, tanto da essere diventata una vera attrazione turistica.

Parliamo spesso dell’inquinamento e dei danni che stiamo facendo, e abbiamo fatto in passato, al nostro stesso pianeta. L’acqua, la terra e anche l’aria oggi sono più inquinate che mai, e questo rappresenta un grave pericolo per il nostro stesso ecosistema, che rischia di non diventare più com’era in passato proprio a causa dei danni indelebili causati dall’attività umana. Non è raro, infatti, trovare della plastica in mare che ci è stata gettata molti anni fa, come non è raro trovare, ancora oggi, le tracce lasciate dalle armi chimiche utilizzate nei primi anni del ‘900.

Ma in Russia, una spiaggia che si trova in un luogo chiamato Ussari, è avvenuta una cosa che è davvero spettacolare a causa della trasformazione che le onde del mare hanno fatto ai tantissimi rifiuti che venivano gettati, in passato, in questo posto. Rifiuti che, per fortuna, non erano dei peggiori: venivano infatti buttati qui principalmente il vetro, la ceramica e la porcellana, che costituivano degli scarti non più necessari in tutto il resto del paese. Proprio per la pericolosità di questi materiali (se qualcuno si fosse avvicinato) la spiaggia era stata dichiarata luogo vietato quando la discarica, una trentina di anni fa, è stata chiusa, e non è stata più fatta alcuna attività in questo luogo.


Questo fino a pochi anni fa, quando alcuni responsabili delle bonifiche si sono resi conto che qualcosa era cambiato. In questi anni, infatti, le onde dell’Oceano Pacifico su cui la spiaggia si affaccia, hanno ma mano eroso sempre di più il vetro e la ceramica tanto che questi pezzi, aguzzi, sono oggi diventati ben levigati e sembrano quasi delle pietre preziose dai colori variopinti: uno spettacolo che nessuno pensava di poter ammirare a partire da una vecchia discarica.

Infatti, per chi cammina sulla spiaggia sembra quasi di camminare su una distesa di gioielli, e anche se a prendere in mano qualcuna di queste pietruzze si nota ancora la forma rotonda o squadrata tipica della bottiglia, o della tazza, da cui proviene, l’effetto nel complesso è davvero bellissimo e soprattutto è unico, perché un fenomeno del genere non si è verificato da nessun’altra parte nel mondo.

È quindi incredibile come sia avvenuto un cambiamento del genere, che ovviamente non poteva eimanere isolato: per questo motivo, la zona vietata è stata ovviamente rimossa e intorno alla spiaggia sono nate delle case che ospitano i turisti che vogliono ammirare questo particolare fenomeno. Un fenomeno davvero strano, per cui si vedono delle persone essere entusiaste di andare a visitare quella che, né piu e né meno, è una semplice discarica. Una discarica trasformata però in qualcosa di nuovo grazie all’incredibile forza della natura.