venerdì 11 maggio 2012

Donna dipendente dai lassativi: ne assume 90 al giorno

Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp
Condividi su Facebook Condividi su Twitter Condividi su Whatsapp


Oggi vi raccontiamo la singolare storia di una mamma di 39 anni, che si chiama Ruth: sin dall’età di 13 anni aveva il desiderio di dimagrire, poiché si sentiva troppo grassa. Così, ha iniziato ad assumere dei lassativi, fino a rimanerne totalmente dipendente. La donna, quando aveva 23 anni, arrivava a prenderne ben 90 ogni giorno.

L’insolita vicenda è stata riportata dal The Sun, secondo il quale la donna fino ad ora ha assunto ben 140.000 lassativi, arrivando a spendere oltre 30 mila sterline. Ovviamente, come potete immaginare, assumere una quantità simile di lassativi è tutt’altro che benefico, infatti il suo corpo ha subito conseguenze devastanti: il suo intestino ha smesso di funzionare, costringendola a ricoverarsi all’ospedale.

Come se non bastasse, ha subito dei gravi problemi al cuore e alle ossa. Quando era giovane, sentì in televisione la storia di un cantante che era morto di anoressia: aveva preso un numero altissimo di lassativi, e così decise di seguire il suo pessimo esempio.

All’inizio, ne prendeva due al giorno, e in un solo mese arrivò ad assumerne ben otto al giorno. Oggi, continua ad essere dipendente dai lassativi, ma le conseguenze sul suo corpo sono state devastanti: ha la pressione sanguigna bassa, soffre di disidratazione e ha la sindrome dell’intestino irritabile.