Dimentichi spesso le cose? Allora sei più intelligente!


venerdì 28 ottobre 2016
scritto da Valeria Cozza

Capita spesso di dimenticare le cose importanti. Questa ricerca scientifica dimostra che, in realtà, è una cosa positiva.

Wikimedia

Wikimedia

GLASGOW (Scozia) – Ricordarsi tutte le cose non è per niente facile, soprattutto quando si è molto stressati perché si hanno molte cose da fare. Quante volte ti è capitato di dimenticare un appuntamento importante o un argomento per una verifica o un esame universitario? Con l’articolo di oggi, ti vogliamo presentare uno studio dell’Università di Glasgow che potrebbe rendere felici tutte le persone che sono un po’ smemorate. Un team di ricercatori ha affermato che dimenticare le cose è sinonimo di intelligenza.


Gli studiosi hanno affermato che la gente che tende a dimenticare spesso le cose dimostra di possedere una capacità di apprendimento maggiore e di essere più intelligente. Pare proprio che gli smemorati, dimenticando alcune cose, sono più aperti ad impararne altre. Il punto è che, secondo questi studiosi, le persone che dimenticano molti elementi possiedono un cervello più flessibile rispetto a coloro che ne ricordano molti.

Wikimedia

Wikimedia

Ciò significa che il cervello delle persone smemorate, non concentrandosi troppo sulle cose che già si sanno, è più propenso ad acquisire concetti e nozioni nuove e ad adattarsi alle novità. E tu che tipo di persona sei? Tendi a dimenticare le cose o no? Se fai parte degli smemorati, da oggi in poi, quando ti rimproverano, potrai sempre vantarti parlando di questa scoperta scientifica. Nel frattempo, se ti interessa questo argomento, non puoi perderti di certo i 10 oggetti più strani dimenticati in aeroporto e mai reclamati.