Compie un errore banale ordinando le decorazioni natalizie, i suoi colleghi rimangono a bocca aperta!


domenica 11 dicembre 2016
scritto da Valerio Guiggi

Ti è mai capitato di sbagliare ad ordinare un pacco? A questa impiegata di un ufficio americano si, e l’errore è stato davvero incredibile, lasciando a bocca aperta tutti i colleghi e non solo.

E’ tornato Dicembre, ed è tornato il periodo di Natale. Che lo si festeggi o no, quando si lavora in una struttura aperta al pubblico, come un ufficio, è importante accogliere i clienti nel clima migliore possibile che, in questo periodo, è proprio quello natalizio. Succede in tantissimi uffici, ed è successo anche in un ufficio americano dove il capo ha chiesto ad una delle impiegate di ordinare delle decorazioni natalizie su internet. Girando in internet, ha trovato due renne che le sembravano realistiche e sarebbe stato simpatico mettere in sala d’attesa, così le ha ordinate.

La cosa strana è successa quando il pacco è stato recapitato. Perché non lo ha portato un corriere, ma lo ha portato un agricoltore con un furgone adibito al trasporto di animali vivi: insomma, le renne ordinate non erano realistiche perché erano ben realizzate come lavorazione. Erano renne vive, che sono state scaricate insieme ad un po’ di fieno davanti all’ufficio. Ad aprire alla consegna non è stata l’impiegata che le aveva ordinate, bensì il capo, che si è trovato davanti due ruminanti un po’ spaesati nell’ambiente cittadino che non rappresenta proprio il loro habitat naturale.


Incuriositi da che cosa stesse succedendo, gli altri impiegati si sono recati alla porta, scoprendo così il banale errore di ordinazione: il capo ha fotografato le renne e ha inviato la descrizione dell’errore ad un amico, che ha provveduto a mettere (ah, gli affari propri…) subito la storia sui principali social network: nel giro di un’ora, più di centomila persone erano a conoscenza di cosa fosse successo in quell’ufficio. E anche l’impiegata, che si è vista recapitare la foto dal piano di sotto, non deve essere rimasta molto bene quando ha scoperto il suo “banale” errore di ordinazione…

cym1ko5xeaanm5a

Per fortuna non tutto il male viene per nuocere, e vista l’impossibilità di ospitare quelle due “decorazioni” nell’ufficio il fatto che la notizia si fosse diffusa ha fatto sì che le due renne finissero in una stalla nei paraggi, in attesa di essere restituite al venditore. Nel frattempo, però, sono diventate una piccola celebrità nella zona, visto l’errore in cui l’impiegata era incappata.

Per fortuna, lo spirito del natale ha fatto sì che la ragazza non fosse licenziata in tronco: magari, avrebbe potuto fare leggermente più attenzione a quello che ordinava, anche solamente leggendo le recensioni: se avesse letto che, non so, le renne mangiavano un po’ troppo, forse si sarebbe resa conto che qualcosa non andava. Comunque, tutto è bene quel che finisce bene: gli impiegati hanno semplicemente passato una giornata in ufficio diversa dal solito. Forse ci vorrebbero un po’ più ordinazioni come questa, per rendere meno monotono il lavoro, no?