Quando in Cina comparve una città tra le nuvole


lunedì 11 settembre 2017
scritto da Valerio Guiggi

Uno dei misteri più incredibili dei giorni nostri si è verificato in Cina nel 2015, quando molte persone si svegliarono vedendo un’intera città tra le nuvole.

Immagina di alzarti dal letto, una mattina un po’ nuvolosa, e di guardare fuori dalla finestra la skyline, grigia, della città in cui vivi. Poi alza gli occhi al cielo e vedi le nuvole, ma tra le nuvole c’è… una città intera, con palazzi e grattacieli, che fluttua sospesa da terra. Sembra fantascienza ma è successo veramente agli abitanti di Jieyang, in Cina, che si sono svegliati e, riprendendo le immagini incredibili che vedevano in cielo, hanno pubblicato su internet una serie di foto che hanno fatto velocemente il giro del mondo. Essendo il fenomeno ripreso da tantissime persone in contemporanea, non si trattava di un fotomontaggio.

Le città galleggianti, a dire il vero, si sono manifestate diverse volte in Cina, anche negli anni precedenti e successivi a questo evento, l’ultima volta nell’Aprile del 2017. Alcuni hanno pensato che ci fosse lo zampino degli alieni, arrivati per colonizzare la Terra, ma visto che con la scomparsa delle nuvole sono scomparse anche le città, a meno che continui a mimetizzarsi questa ipotesi tende a decadere.


Ad oggi questo mistero non è spiegato, però, del tutto: secondo i meteorologi, si tratta di un particolare fenomeno che prende il nome di Fata Morgana, famoso soprattutto per gli avvistamenti delle navi fantasma. Questo fenomeno si basa su una distorsione della luce (per le navi, causata dall’acqua) che ci fa vedere oggetti dove in realtà non c’è nulla; è per questo che, in passato, spesso sono avvistate navi che non c’erano, effettivamente, e che scomparivano quando le persone cercavano di avvicinarsi.

Questo fenomeno, in una forma molto più complessa causata a sua volta dalla complessità delle nuvole, potrebbe essere avvenuto anche qui, in Cina, dove la luce del sole, in combinazione con quella che arrivava dalla città, potrebbe aver causato un effetto ottico che ha proiettato la skyline della città che si trovava sotto proprio sulle nuvole, dove quindi sarebbe apparsa questa proiezione. Questo è successo grazie ad una particolare combinazione della temperatura, che ha portato alla formazioni di cristalli di ghiaccio, e anche dei venti, che hanno reso l’immagine particolarmente stabile. Un fenomeno raro, nella sua spettacolarità, ma secondo gli scienziati perfettamente spiegabile.

Chi però non è troppo d’accordo sono gli scettici: infatti, l’immagine che si può vedere proiettata in cielo non assomiglia a quella della città che si può vedere sotto, ma anzi è molto diversa, come a far pensare che la proiezione proviene da un’altra città. Alcuni appassionati hanno iniziato a girare per la città cercando un’immagine dei palazzi simile a quella delle nuvole, senza però avere successo. Per questo, il mistero della città fluttuante ancora oggi continua a non avere una spiegazione scientifica certa, ed è uno dei più incredibili degli ultimi anni.