10 storie assurde e incredibili legate alle scoregge


venerdì 2 dicembre 2016
scritto da Valerio Guiggi

Se pensi che l’emissione di aria sia una cosa di poco conto, sappi che questo tuo piccolo gesto può avere delle conseguenze a dir poco devastanti. Può sembrare incredibile, ma leggi queste storie per capire quanto è vero!

Siamo d’accordo, questa non è una delle liste più culturali che abbiamo pubblicato. Ma questo non significa che le flatulenze, l’emissione di aria da… si, insomma, da lì, sono una cosa tabù e non se ne possa parlare, anzi. Prima di tutto perché le facciamo tutti, anche se a tutti da fastidio ammetterlo, e secondariamente perché ci sono una serie di storie davvero interessanti legate a questo fenomeno del tutto naturale che, in certi casi, si è rivelato addirittura pericoloso. In questa lista abbiamo raccolto 10 storie legate a questo fenomeno del tutto naturale che può però rivelarsi addirittura devastante.

10. La donna che ha preso fuoco durante un’operazione

Una delle storie più spaventose è quella capitata ad una donna americana durante un’operazione chirurgica. Era un’operazione fatta con il laser chirurgico, che raggiunge temperature molto alte; mentre i medici stavano operando, la signora ha emesso un po’ di aria che, venendo in contatto con il laser, ha preso fuoco. L’incendio le ha interessato le gambe e il girovita, ed è stata aperta un’inchiesta per capire le cause: non essendo presenti materiali infiammabili in sala operatoria, la causa di tutto è stata proprio la sua flatulenza.

9. L’arbitro che ha espulso un giocatore per una scoreggia


In momenti sportivi come una partita di calcio, spesso succede di emettere rumori che non sono proprio simpatici. Non è andata giù ad un arbitro che, durante una partita in Svezia, ha pensato bene di espellere il giocatore che aveva emesso aria, all’aria aperta peraltro, per “violenza e comportamento antisportivo”. Il giocatore si è lamentato del fatto che non si trattava di una cosa così grave, ma l’arbitro evidentemente l’ha presa come un’offesa personale.

8. Lo sbaglio dei medici che hanno fatto scoreggiare una donna dalla vagina

scarym
Anche questa storia ha davvero dell’incredibile, ma i medici che stavano operando una donna per un tumore vaginale hanno fatto uno sbaglio terribile. La donna se n’è accorta dopo l’operazione perché quando aveva bisogno di emettere aria lo ha fatto ma non dall’ano, come è normale, bensì dalla vagina. Controllandola, i medici si sono accorti che avevano unito intestino ed utero per un errore nell’operazione. Ma la cosa più grave è che il tumore era ancora lì: l’ospedale è stato costretto a risarcirla.

7. La donna che ha chiamato la polizia perché un uomo aveva scoreggiato


Conoscere una donna e sperare di far l’amore con lei, quando poi le cose non vanno così, non è una bella cosa per un uomo che sperava in un “happy ending”. Così un uomo, per vendetta, ha pensato bene di mollarne una sul viso della donna che non si era concessa. Lei, per tutta risposta, ha chiamato la polizia, dicendo di essere stata sttoposta ad una violenza, anche se la polizia, una volta arrivata, non ha potuto fare nulla.

6. Il mio negozio era troppo pieno, e volevo chiudere!


Quale miglior modo per far uscire i clienti dal tuo negozio quando hai voglia di chiudere e andartene a casa? Ma mollarne una bella grossa e far scappare tutti. È quello che ha fatto il gestore di un internet cafe, senza considerare che, però, qualcuno lo stava riprendendo con il telefonino. I clienti sono scappati, ovviamente, perché non sopportavano l’odore, ma lui, divenuto famoso online in negativo, quei clienti li ha anche persi. Un tocco da maestro del marketing.

5. La donna che ha accoltellato il fidanzato per una scoreggia

Wikimedia

Wikimedia


A nessuno piace avere un fidanzato che si mette ad emettere aria quando è insieme alla propria lei, ma arrivare ad accoltellarlo perché lo ha fatto forse è un tantino troppo. Eppure è successo, tra una coppia di fidanzati che, tuttavia, erano entrambi ubriachi. La polizia ha trovato l’uomo sanguinante, e lei è stata arrestata. Rapporto rovinato per una scoreggia.

4. La maestra che ha scoreggiato e poi ha ordinato ad uno studente di leccare lì


Le maestre, purtroppo, non sono tutte uguali, ma alcune sono molto peggiori di altre. Come la maestra americana che, dopo averne fatta una sul tavolo, ha ordinato ad un bambino di leccare il tavolo. Ovviamente non ci è voluto molto perché la storia arrivasse alle orecchie di preside e genitori che l’hanno rimossa dal suo incarico. E non era la prima volta che faceva cose del genere, perché già in passato aveva offeso i bambini in diversi modi.

3. I sostenitori politici che hanno organizzato un sit-in di scoregge


Una delle proteste più originali che si sono avute in seguito al recente risultato delle elezioni americane è stata questa. Un geuppo di studenti hanno mangiato fagioli (molti) la sera precedente, e poi hanno fatto un sit-in di protesta a suon di scoregge. La sicurezza ha sciolto il presidio a causa dell’odore terribile che stavano provocando: volevano colpire il personaggio contro cui stavano protestando con l’odore.

2. Il bambino che ha reso le scoregge protagoniste di libri epici


Possiamo immaginare la mamma di un bambino di otti anni che, frugando tra i suoi quaderni, he trovato ben due racconti che si chiamavano “La scoreggia che uccise tutti” e “La scoreggia che uccise tutti II”. I titoli sono molto artistici, e la mamma ha condiviso i racconti sui social network per farli conoscere: li hanno letti 500.000 persone!

1. Il bullo finito a processo per aver emesso in faccia a un bambino

image
E per finire, visto che il bullismo è uno dei problemi più gravi della nostra società, parliamo di questo ragazzo finito in trubunale per aver fatto un atto di violenza su un bambino più piccolo, scoreggiandogli in faccia. Secondo lui era solo uno scherzo, ma il giudice lo ha giudicato un atto di violenza e lo ha condannato, con una punizione esemplare: un bell’esempio di civiltà.