I 10 maestri e professori più terribili della storia


sabato 16 settembre 2017
scritto da Valerio Guiggi

Quello dell’insegnante è un lavoro complesso e delicato, a contatto con i ragazzi. Eppure alcuni di loro non solo lo hanno fatto male, ma addirittura hanno trattato i ragazzi in modi così terribili da meritare addirittura il carcere!

Il lavoro di insegnante è uno dei lavori in assoluto più delicati che una persona possa svolgere. Si tratta infatti di una professione complessa sia perché spesso non è facile gestire i ragazzi, delle diverse età, sia perché si ha una grande responsabilità su quello che si va ad insegnare loro. Tuttavia, ci sono degli insegnanti che riescono a svolgere bene il loro lavoro, mentre altri decisamente no. In questa lista abbiamo raccolto le storie più assurde e incredibili, provenienti da tutto il mondo, che riguardano maestri e professori peggiori di sempre.

10. Il maestro wrestler

Potrebbe sembrare incredibile che un insegnante possa prendere con forza uno studente e lo lanci fuori dalla stanza, ma è successo davvero in America. Lo studente era indisciplinato, e continuava a disturbare gli altri, ma questo non è un buon pretesto per agire come ha fatto il suo maestro: lo ha preso per il collo, simulando una mossa di soffocamento, quindi lo ha lanciato fuori dalla stanza. Il ragazzo, ovviamente, è andato subito a denunciare il gesto e il giorno dopo questo insegnante è stato licenziato.

9. Gli studenti forzati a mangiare per terra

In una scuola del New Jersey, un alunno nella sala mensa ha fatto cadere dell’acqua sul pavimento, non sappiamo se per errore o volontariamente. Tuttavia, il preside che ha assistito al gesto ha costretto tutti gli studenti a mangiare per terra, quel giorno: un insegnante ha consigliato ai ragazzi di raccontare tutto a casa ed è stato licenziato. I ragazzi hanno raccontato tutto, però, e l’insegnante è stato riassunto, mentre il preside… non è stato licenziato, ma semplicemente spostato in un’altra scuola!

8. L’insegnante tossicodipendente

Se ci sono casi di tossicodipendenza anche tra gli insegnanti, che possono (come tutte le altre persone) curarsi, diversa è la questione nella quale un insegnante insegna ai ragazzi sotto l’effetto di sostanze stupefacenti! E’ successo davvero, però, in California, anche se gli studenti se ne sono accorti e lo hanno denunciato. La polizia lo ha arrestato mentre stava “insegnando”, scoprendo anche dei casi di minaccia da parte di questa persona agli studenti.

7. L’insegnante che ha avuto rapporti con gli studenti e lo ha raccontato in un libro

Pixabay

Tra i casi peggiori che possono riguardare il rapporto tra insegnanti e studenti ci sono gli abusi. Uno dei casi più incredibili che si ricordino ha visto un’insegnante avere dei rapporti con due dei suoi studenti, per una relazione rimasta segreta fin quando… lei ha raccontato tutto in un libro! Ovviamente, non ci è voluto molto perché venisse licenziata, anche se non è stato mai chiarito se questi rapporti siano stati inventati dall’autrice (come sostiene lei) o siano realmente avvenuti (come sostengono i ragazzi).

6. L’insegnante che faceva mettere il collare Elisabetta agli studenti

Il Collare Elisabetta è un particolare collare in plastica che si mette ai cani e ai gatti che hanno subito interventi chirurgici, per evitare che si strappino i punti di sutura. Un’insegnante della Florida è stata scoperta a far indossare per giornate intere questo tipo di collare ad alcuni studenti: lo chiamava “il cono della vergogna”, e aveva lo scopo di umiliarli per i loro insuccessi scolastici. E’ fortunatamente stata licenziata.


5. L’insegnante che ha chiuso la bocca degli studenti con il nastro adesivo

Siamo in Colorado, dove un’insegnante ha pensato di mettere a tacere gli studenti in un modo alquanto particolare: mettendogli del nastro adesivo sulla bocca. Il metodo, già di per sé, è assurdo, se non fosse che questo nastro è rimasto addirittura per otto ore di fila sulla bocca di questi studenti che, poi, hanno ovviamente denunciato l’insegnante che è stata licenziata anche in questo caso.

4. L’insegnante che spruzzava deodorante sui bambini che puzzavano

Puzzare a scuola non è mai una buona regola, ma bisogna anche considerare che tra gli studenti alcuni vivono in situazioni disagiate. Per questo, un insegnante non può fare distinzioni tra studenti normali e studenti che, secondo lei, puzzano, in particolare di fronte ai bambini delle elementari: questo invece è successo davvero, con una maestra che entrava in classe e copriva alcuni bambini di deodorante!

3. L’insegnante che ha costretto uno studente a sturare i tubi intasati

Le scuole generalmente non versano in buone condizioni strutturali, ma ci sono delle persone che di lavoro riparano queste strutture. Uno studente della Florida, entrando nell’ufficio del preside per chiedere del sapone per le mani, si è visto affidare (per avere il sapone) un compito non proprio simpatico: sturare le tubature smontandole a mani nude, per togliere fazzoletti e carta igienica che le avevano intasate. Fortunatamente è stato licenziato.

2. L’insegnante che ha sequestrato uno studente

Potrebbe sembrare incredibile che un professore sia arrivato a tanto, eppure un insegnante dell’Arizona, successivamente arrestato, è arrivato ad accompagnare una studentessa a casa sua sequestrandola e facendola, in pratica, diventare la sua schiava! Genitori e insegnanti si sono accorti della scomparsa e le indagini hanno riportato all’insegnante che, in diverse occasioni, aveva chiesto diverse prestazioni (per scritto) alla ragazza.

1. L’insegnante che ha quasi ucciso due studenti

Uno dei casi più incredibili di cattivo insegnamento è quello che ha riguardato un maestro della florida che non solo ha sequestrato due studenti per abusarne, ma ha anche tentato di ucciderli dopo averlo fatto. Per fortuna, vista la gravità della situazione, la polizia l’ha individuato e i due ragazzi sono stati salvati dalla terribile sorte: l’uomo, per fortuna, dopo aver subito un veloce processo è stato arrestato e ora si trova in carcere.