10 curiosità divertenti e incredibili che non conoscevi sull’Italia!


lunedì 25 settembre 2017
scritto da Valerio Guiggi

Tutti pensiamo di conoscere bene il paese in cui viviamo, eppure le cose non stanno esattamente così: in questa lista una serie di curiosità che, probabilmente, non conoscevi!

L’Italia è il paese che amo, disse un celebre politico qualche anno fa. Che siamo d’accordo o meno con le opinioni, bisogna ammettere che tutti gli italiani, da diversi punti di vista, amano il proprio paese. Lo amano ma spesso non lo conoscono completamente, perché le cose da sapere sull’Italia sono così tante che è impossibile saperle tutte, anche se ci interessiamo molto. In questo articolo abbiamo quindi provato a raccogliere una serie di curiosità relative al nostro paese, davvero interessanti, che probabilmente non conoscevate.

10. L’Italia è un paese transcontinentale

Una delle curiosità più incredibili relative al nostro paese è che l’Italia è un paese transcontinentale, cioè che non appartiene ad un solo continente. L’esempio più famoso di questo è la Francia, che ha territori in tutto il mondo, ma tutti pensano invece che l’Italia sia un paese che appartiene solamente al continente europeo. Così non è, invece, perché ha un territorio, che è l’isola di Lampedusa, che dal punto di vista geografico appartiene non all’Europa ma all’Africa, facendo del nostro paese uno stato diviso tra più continenti.

9. L’Italia è il paese con più siti UNESCO


Il nostro paese è il paese al mondo che ha il maggior numero di siti dichiarati patrimonio dell’umanità UNESCO, per la loro particolarità e soprattutto per la loro unicità, che li rende incredibili. Questi siti fanno sì che il nostro sia il quinto paese più visitato al mondo, dal punto di vista turistico, ma allo stesso tempo danno accesso ai cittadini a un quantitativo impressionante di siti culturali che tutti siamo invitati a scoprire e, nei limiti del possibile, a conservare per gli anni a venire.

8. Non sappiamo da dove arrivi il nome Italia

Pixabay


Il nome Italia non è una parola moderna, ma una parola antica che veniva già utilizzata ai tempi dei romani, anche se lo stato non si chiamava così. Tuttavia, gli studiosi non hanno ancora capito esattamente quale sia il significato di questa parola, perché non si riescono a trovare delle origini sicure per questo termine; ciò significa che al momento non sappiamo perché il nostro paese, o meglio la nostra penisola, abbia questo nome, anche se le congetture sono diverse e alcune molto fantasiose.

7. Abbiamo 7000 chilometri di coste


Potrebbe sembrare incredibile, ma il nostro paese ha ben 7000 chilometri di coste, che sono tantissime considerando che la lunghezza, in via aerea, dalla Sicilia al Nord Italia è di circa 1000 chilometri. Considerando che la regione con le coste più lunghe è la Sardegna, sicuramente non avremo mai problemi per trovare un luogo marino che soddisfi le nostre esigenze: tra coste sabbiose e coste rocciose, infatti, in Italia abbiamo una suddivisione uniforme dal punto di vista geografico.

6. Non si parla solo l’Italiano

Paris, France XXXL


Anche se la lingua ufficiale del nostro paese è, come tutti sappiamo, la lingua italiana, nel nostro paese non si parla solamente questa lingua, ma esistono ben quattro lingue co-ufficiali, cioè utilizzabili anche sui documenti normativi; l’ufficialità però è riconosciuta solamente a livello locale. Queste lingue sono il Francese, il Tedesco, il Ladino e lo Sloveno, in diverse zone dell’Italia settentrionale.


5. Due enclavi e un’exclave


Il nostro paese ha attualmente due enclavi ed un’exclave, ovvero stato stranieri che confinano solamente con uno stato estero. I primi due sono San Marino e la Città del Vaticano, entrambi piccoli stati che sono completamente racchiusi tra i confini Italiani, senza altri sbocchi. Il terzo, invece, è il comune di Campione d’Italia, un comune italiano che fa parte però di uno stato diverso la Svizzera, che lo circonda completamente.

4. Tutti i vulcani attivi d’Europa sono in Italia


Anche se in Italia abbiamo solamente due vulcani attualmente in attività, che sono Etna e Stromboli, più il Vesuvio che ha attività sotterranea ma non erutta, tutti questi vulcani attivi sono gli unici presenti in Europa. Gli altri paesi, quindi, non hanno attualmente dei vulcani attivi, per cui attualmente il nostro paese detiene il primato da questo punto di vista. Il numero di vulcani europei coincide quindi con quello dei vulcani italiani!

3. La popolazione italiana è tra le più vecchie del mondo, in media

PublicDomainPictures


Per effetto dell’alta aspettativa di vita, ma anche per la bassa fertilità del nostro paese, ad oggi, siamo i terzi del mondo con la popolazione più vecchia. Per età media, infatti, prima di noi ci sono solamente i giapponesi, che si trovano al primo posto, e i tedeschi, che stanno al secondo. Inoltre, un paese della Sardegna detiene il record per la maggior presenza nel mondo di ultracentenari, persone soggette a studi per stabilire quale sia il segreto della loro longevità!

2. L’inno di Mameli è provvisorio


Anche se sembra incredibile visto che tutti lo conoscono, il nostro inno nazionale oggi è provvisorio. Infatti, il brano e le note non sono mai stato ufficializzati, e anche se nel 2006 è stata presentata una proposta di ufficialità per l’inno, questa alla fine non è stata approvata e questo significa che ad oggi stiamo cantando un inno ancora provvisorio. Anche se difficilmente verrà sostituito da un inno definitivo diverso da quello che conosciamo…

1. La bandiera italiana


Il significato dei tre colori della bandiera italiana oggi esiste, ma non è stato inventato quando la bandiera è stata scelta come simbolo dello stato, ma dopo. Infatti, inizialmente la bandiera fu scelta solo per somiglianza con quella francese, perché potesse riprendere gli ideali di libertà che rappresentavano questa nazione. Per cui, paradossalmente la nostra bandiera altro non è che una copia della bandiera degli altri stati, anche se nel corso degli anni abbiamo imparato ad apprezzarla e, soprattutto, ad ognuno dei colori è stato assegnato un significato ben preciso.